Come curare la dermatite allergica da contatto?

March 22, 2020 Off By idswater

Come curare la dermatite allergica da contatto?

Nelle forme croniche di dermatite da contatto, si utilizzano generalmente cortisonici topici associati ad emollienti/idratanti. Per forme scarsamente responsive, si sono dimostrati efficaci anche gli inibitori della calcineurina (tacrolimus e primecrolimus).

Che pomata usare per la dermatite da contatto?

Idrocortisone. L’idrocortisone è un corticosteroide ampiamente utilizzato nel trattamento della dermatite allergica. È disponibile in numerose formulazioni farmaceutiche per uso cutaneo, quali creme, soluzioni, unguenti ed emulsioni.

Come riconoscere la dermatite da contatto?

Generalmente la dermatite da contatto irritativa si presenta con una manifestazione cutanea improvvisa caratterizzata da chiazze rosse, vescicole, desquamazione, erosioni e croste. L’eruzione cutanea causa una sensazione di prurito o calore/bruciore più o meno intensa, spingendo la persona a grattarsi con insistenza.

Che cos’è la dermatite allergica da contatto?

La dermatite da contatto è un’infiammazione della pelle causata dal contatto diretto con sostanze irritanti (dermatite da contatto irritante) o allergeni (dermatite allergica da contatto). I sintomi comprendono prurito e talvolta dolore urente.

Come curare la dermatite da contatto sulle mani?

Applicare creme in grado di mantenere l’equilibrio della barriera cutanea mediante l’apporto di lipidi epidermici (ceramidi, colesterolo, acidi grassi) in rapporto equilibrato tra loro. Detergere le mani con prodotti delicati e non schiumogeni, per evitare di danneggiare la barriera cutanea.

Come curare la dermatite da contatto alle mani?

In generale, l’eczema alle mani può essere trattato con alcuni farmaci e rimedi dermocosmetici. Frequentemente l’eruzione cutanea viene trattata con creme e pomate cortisoniche ad uso locale, ma talvolta il medico può prescrivere l’assunzione di antistaminici o di antibiotici, nel caso si presenti un’infezione.

Dove si manifesta la dermatite allergica da contatto?

La dermatite da contatto allergica consiste in una reazione della pelle ad allergeni chimici o naturali. È caratterizzata da un’infiammazione improvvisa della cute che diventa rossa e pruriginosa.

Quali sono i fattori predisponenti le dermatiti irritative da contatto?

Nella maggior parte dei casi, le dermatiti da contatto sono causate dall’esposizione a metalli, in particolare nichel e cobalto. Tuttavia, occorre tenere presente che moltissime altre sostanze possono scatenare reazioni di questo tipo: dai farmaci applicati localmente ai detersivi, dai tessuti ai prodotti cosmetici.

Cosa provoca dermatite da contatto?

La dermatite da contatto allergica può essere causata dal contatto con allergeni chimici o ambientali. Tra i primi si annoverano alcuni metalli, i coloranti, le resine i preservanti e tra i secondi gli olii e le essenze delle piante e fiori.

Quanto dura la dermatite allergica da contatto?

In genere gli steroidi topici, per un periodo di 5-7 giorni, sono sufficienti a risolvere gran parte della dermatite in atto; le medicazioni possono essere poi continuate con topici non steroidei inerti per un’altra settimana.

Come si prende la dermatite alle mani?

Dermatite da contatto di tipo irritativo Consiste in un’infiammazione provocata dal contatto con una sostanza irritante, ad esempio un solvente, ma anche più semplicemente dal vento e dal freddo.

Come curare un’allergia alle mani?

A titolo informativo, comunque, la dermatite può essere curata farmacologicamente con creme cortisoniche o, nell’eventualità di una causa allergica, con antistaminici. In caso di dermatite atopica grave, il medico può consigliare trattamenti di fototerapia con raggi ultravioletti.